Archivio per la tag 'cellulari'

Drink Logger ti aiuta a bere responsabilmente


drinklogger

Drink Logger è un servizio online che aiuta a bere responsabilmente.

Si devono introdurre tutta una serie di parametri sul proprio stato fisico, le proprie abitudini di vita e sul bere, ovviamente.

Drink Logger è in grado di stimare così il Blood Alcohol Content (BAC), ovvero il contenuto di alcol contenuto nel sangue (tasso alcolemico).

Saranno fornite anche indicazioni, corredate di grafici, su come, quanto e cosa bere per evitare problemi.

Il servizio è raggiungibile anche via cellulare e offre un servizio di monitoraggio via SMS in grado di segnalare le conseguenze dopo un drink (non so se anche per l’Italia e a quali costi).

In questo periodo in cui l’argomento è di stretta attualità nella cronaca italiana per episodi purtroppo tristi mi sembra una proposta da segnalare.

Via | MoMB


LG KF750 Secret: lo stile fatto cellulare


lg_kf750_secret

Daniele di LG Blog mi ha offerto la possibilità di venire in possesso dell’LG KF750, il telefonino meglio conosciuto come Secret.

Non scriverò una vera e propria recensione perché di schede tecniche se ne trovano già in abbondanza in rete, mi limiterò a suggerire le mie impressioni personali.

Dico subito che si tratta di un gran bel cellulare. L’eleganza si nota già dalla confezione, compatta, che contiene laccio, batteria da 800 Mah, carica batteria, auricolari di qualità di tipo in-ear in due sezioni e tasto per la risposta, cavo dati USB, mini cd rom con il software, mini guida e ricco manuale in Italiano.

E’ davvero piacevole tenerlo in mano, lo slide di apertura funziona che è una meraviglia e, grazie allo spessore ridotto, lo si può comodamente tenere anche in tasca.

Il colore predominante è il nero. I materiali sono di ottima qualità. Soprattutto lo schermo di vetro infrangibile touch screen e la scocca posteriore in carbonio. L’impressione è di grande solidità e si può sopportare anche il peso. Il Secret, infatti, non è leggerissimo.

Altre caratteristiche di rilievo sono la doppia cam, la fotocamera da 5 megapixel, connettività HSDPA e la possibilità di espandere la memoria a 4 giga con MicroSD card.

La tastiera numerica e buona. Nella parte bassa del display ci sono 6 tasti multimediali con un tasto centrale fisico. Avendo le dita grosse ho avuto qualche problema con i tasti digitali piuttosto sensibili, ma dopo un paio di giorni di utilizzo mi ci sono abituato anche perché molte funzioni sono richiamabili dalla tastiera.

Per quanto riguarda la funzionalità il cellulare è molto completo, non manca proprio nulla. L’aspetto più interessante è sicuramente la multimedialità.

Il Secret realizza foto e video di alta qualità. Le immagini (e i video) possono essere modificate attraverso un media editor integrato e vi si può aggiungere cornici ed effetti speciali. La videocamera gira filmati 640×480 davvero validi in Divx.

Video, foto e pagine del browser si girano in automatico ruotando in cellulare in quanto l’LG KF750 è dotato di accelerometro, riprendendo una delle funzioni più di successo dell’iPhone.

L’accelerometro consente anche di maneggiare con facilità anche i contenuti in Flash e i temi animati che possono essere inseriti anche come sfondo del display.

Il browser è veloce ma alcune applicazioni che uso spessissimo come Google Maps, Reader e Gmail, a causa del sistema operativo proprietario, sono solo in Java e questo mi ha creato qualche problema di navigazione. Lo spostamento del cursore attraverso i tasti digitali tende a slittare.

L’aspetto più cool del Secret è comunque il touch media che si avvia da un tasto laterale e da cui gestire i contenuti e le applicazioni multimediali: musica, foto, giochi, radio fm e documenti.

Il lettore mp3 ha una qualità audio alta, le gallerie fotografiche sono piacevoli da visualizzare e i giochi in Flash sono davvero particolari e divertenti, da usare con i movimenti del polso come nella Nintendo Wii.

Ho apprezzato particolarmente, oltre all’eleganza dell’attrezzo e all’aspetto multimediale, alcune funzioni che ho scoperto con l’uso. In particolare la ricerca rapida della rubrica, l’auto regolazione automatica della luminosità del display, il convertitore di misure e valute.

Non ho gradito il fatto che è impossibile personalizzare il tasto destro del display digitale che rimanda inesorabilmente al 1254 (si tratta infatti di un telefono brandizzato Tim), la mancanza di GPS e di connessione wi-fi.

In definitiva posso affermare con cognizione di causa che si tratta di un telefono molto valido, bello esteticamente, funzionale.

A mio avviso è consigliabile a chi non ne fa un uso da ufficio spinto e nemmeno a chi è abituato a usare Symbian OS o Windows Mobile. E’ destinato soprattutto a un pubblico consumer, a quanti richiedono a un cellulare ricchezza di prestazioni e una multimedialità completa.

L’LG Secret è un gingillo decisamente alla moda, che fa la sua bella figura e che è molto piacevole da tenere in mano.


Il telefonino con Google Android sta per arrivare


Il primo telefonino con il sistema operativo Google Android, l’HTC Dream, sta per arrivare (qui l’annuncio ufficiale di T-Mobile’s G1).

E ora sarà tutto un pullulare di post, articoli, recensioni, video, paragoni con l’iPhone.

Preparatevi, il vostro lettore RSS potrebbe intasarsi.


Gioco della settimana: Snake


Snake



Il buon vecchio Snake non ha bisogno di presentazioni.

Uno dei più classici giochi vecchio stile, re soprattutto dei primi telefonini cellulari.

Quella proposta è una versione simpatica e moderna ma sempre minimalista.

Vedi tutti i giochi delle scorse settimane.



MyMusicRings: crea e scarica una suoneria personalizzata


mymusicrings

Da registrati MyMusicRings permette di creare e scaricare suonerie personalizzate in mp3.

Si carica la canzone, si seleziona il pezzo del brano di 30 secondi che ci interessa e infine si scarica la nostra suoneria per poi inviarla al telefonino cellulare.

Purtroppo soltanto gli utenti americani hanno la possibilità di inviarla direttamente al telefono via SMS senza scaricarla.

Disponibili per il download anche i ringtone creati da altre persone.

Il servizio è gratuito e propone anche un’applicazione per creare sfondi per il computer personalizzati.

Via | makeuseof


Programma gratuito per creare suonerie per iPhone: iRinger


iringer

iRinger è un software gratuito che permette di creare facilmente suonerie per iPhone.

L’applicazione è disponibile come eseguibile e nella versione che non richiede installazione.

iRinger genera una suoneria di 30 secondi a partire da una sezione di un qualsiasi formato audio e tema musicale da noi scelto. Si tratta di scegliere la parte del brano preferita. E’ capace addirittura di estrarre audio da un video.

Si possono aggiungere effetti sonori, sistemare il volume e inserire il fade all’inizio e alla fine del ringtone.

Si può assegnare un nome alla suoneria, stabilire il tempo prima che inizi di nuovo e infine trasferirla all’iPhone.

Sicuramente tramite iTunes il processo è più veloce ed immediato.

Disponibile anche un video tutorial sul funzionamento di iRinger.

Via | lifehacker



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: