Archivio per la tag 'cartoni animati'

Noi non le dimentichiamo: campagna sulla violenza contro donne

La Fondazione Pangea Onlus, in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, lancia un’importante campagna sociale chiamata “Noi non le dimentichiamo”.

Essa si articola su tutti i media classici (stampa, video e radio), ma punta molto sul web, grazie a un cartoon e a un minisito opera del sito d’arte indipendente e di strategie virali Gordo.it.

Ovviamente la campagna merita tutta la mia attenzione per il suo valore sociale ma anche per l’ottica web 2.0 del sito che la promuove all’insegna dell’interattività.

L’aspetto “virale” della diffusione dei contenuti risalta in una pagina specifica dove è possibile prelevare il video (vedi sopra), lo spot audio e i banner da inserire in una pagina web tramite i relativi codici embed.

Un’iniziativa da dieci e lode, pensata per la diffusione via web. Invito dunque gli amici blogger più sensibili verso certe tematiche sociali a contribuire alla sua promozione. Gli elementi per innescare una campagna virale ci sono tutti.

BeFunky: traformare un’immagine in un fumetto


me & johnny deep



BeFunky è una fantastica applicazione che consente di trasformare un’immagine in un fumetto. Ho ricevuto un invito e l’ho provata trascorrendo un’oretta molto divertente!

Ci sono due strumenti: Uvatar e Cartoonizer.

Il primo è un generatore di avatar inconsueto. Ha tutte le funzioni delle applicazioni di questo genere (aspetto, vestiti, accessori, sfondo… ), ma consente anche di farsi accompagnare da una celebrità. Sopra ci sono io con il mio amico Johnny Depp…

Lo strumento più coinvolgente tuttavia è il Cartoonizer.

angelina



Si carica un’immagine dal computer o scattandola dalla webcam.

angelina



Si digitalizza in un attimo come uno schizzo con le sfumature dei grigi.

angelina



Infine si trasforma in una sorta di cartone animato aggiungendo il colore. Tutto avviene tramite un editor in due passi.

angelina



Si può anche intervenire nei lineamenti con il mouse per ottenere una caricatura (sicuramente si può fare di meglio).

Non c’è bisogno di installare alcun software, tutto avviene online con una efficacia disarmante. Le creazioni possono essere salvate e custodite nella nostra galleria personale.

Curato anche l’aspetto sociale. I lavori di tutti, infatti, possono essere visti, commentati, votati, scaricati, condivisi ed inseriti in una pagina web tramite codice. Si può anche concedere i permessi per postarli direttamente in un blog e le piattaforme supportate sono davvero molte.

Presto sarà lanciato anche uno strumento per creare video animati (un esempio qui).

Insomma per un momento mi sono sentito come il nume della pop art, il grande Andy Warhol e mi sono davvero entusiasmato.

Vi consiglio di richiedere al più presto un invito.


Mappa interattiva di Springfield, la città dei Simpsons



I Simpsons sono di gran moda in questo periodo. Per i fanatici c’è la mappa interattiva della città di Springfield.

La carta è divisa in nove quadranti per facilitare la navigazione. Al passaggio del mouse su un edificio, si apre un una finestrina con l’immagine e la descrizione.

Da ora in poi, impossibile perdersi nella città dei Simpsons!

Vedi anche il generatore di avatar: Simpsonizzati! e guarda come si originano le principali scene del cartone animato.


Simpsonizzati!

simpsonizzati



Simpsonize Me è il terzo generatore di avatar dei Simpsons che posto sul blog, ma ne vale la pena perché permette di crearlo a partire da una foto da personale da caricare.

Il servizio analizza la foto, richiede alcune caratteristiche (sesso, età, colore della pelle,modo di vestire… ) e poi consente di raffinare la creazione con un sacco di particolari: aspetto fisico, vestiario, accessori…

Si possono infine aggiungere alcuni sfondi.

Il risultato ottenuto può essere condiviso e scaricato come immagine PNG.

Il sito è sponsorizzato dalla catena di fast food americana Burger King, ma l’accesso è libero. E’ navigabile in varie lingue ma non in italiano, anche se è molto intuitivo.

A questo punto non resta che partecipare al mio meme crea il tuo avatar dei Simpsons.

Visto su downloadblog. Sopra il mio avatar, abbellito…


Fuzzwich: generatore di cartoni animati

Fuzzwich è un’applicazione online che consente di creare e pubblicare mini cartoni animati.

Attraverso un editor si può aggiungere facilmente musica, sfondi, personaggi, nuvolette di testo.

Gli elementi possono essere ridimensionati ed ingranditi, fatti entrare ed uscire di scena con il drag & drop.

Il player registra i movimenti e, una volta ottenuta il clip desiderato, può essere pubblicato e condiviso tramite URL o inesendo una porzione di codice embed come ho fatto sopra nel mio.

Anche se in futuro il servizio sarà potenziato, per ora purtroppo non si possono caricare immagini o suoni e ci si deve accontentare di ciò che già risiede in Fuzzwich.

Tuttavia si possono ottenere risultati molto buoni.

Via | Techcrunch


Meme: crea il tuo avatar dei Simpsons



Lancio un meme. Ho creato il mio avatar con il Generatore di Avatar dei Simpsons che si trova sul sito del film.

La creazione in Flash è molto divertente e completa e permette di salvare la nostra creazione, di condividerla o di farla vivere a Springfield.

Non mi piace invitare direttamente le persone ma se qualche blogger autoironico mai desiderasse seguirmi creando un suo avatar, lasci almeno un commento!

🙂

Link | Crea il tuo avatar dei Simpsons

Inspirato da questo post di Fullo su Downloadblog, con il suo simpatico avatar.



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: