Archivio per la tag 'bookmarking'

symbaloo e edu.symbaloo: condivisione sociale di siti preferiti per insegnanti e per tutti

symbaloo è un sito di condivisione sociale di siti preferiti per tutti, edu.symbaloo è la versione pensata specificamente per gli insegnanti e il mondo della scuola.

Si tratta di uno strumento che permette di gestire, organizzare e condividere i siti preferiti nel cloud e quindi di ritrovarseli in qualsiasi device connesso ad internet da qualsiasi postazione si acceda.

symbaloo  fornisce anche app per tablet e smartphone Android e iOS e quindi è gestibile anche in mobilità. 

Ci si può registrare in modo classico o entrare connettendosi tramite account Facebook e Google.

L’organizzazione dei bookmark avviene in modo visuale ed intuitivo attraverso una startpage (pagina iniziale) organizzata in un reticolo di bottoni a icona.

Si possono creare gruppi di link in base a categorie e nominare il risultato a piacere.

Vi si possono aggiungere anche flussi di notizie da siti web attraverso la gestione di feed RSS.

Il tutto è altamente personalizzabile anche e soprattutto da un punto di vista grafico.

L’aspetto più interessante del servizio, tuttavia, è la condivisione dei cosiddetti webmix, ossia delle bacheche di siti preferiti pubblicate da altri utenti. Ciò significa che possiamo sfruttare il lavoro fatto da altri per scoprire siti interessanti e utili.

La versione per insegnanti è particolarmente efficace ed interessante perché i contenuti proposti e condivisi sono organizzati in argomenti: didattica, discipline, gradi di istruzione, ecc.

Gli insegnanti per esempio possono creare webmix per i loro studenti o colleghi ed ottenere addirittura una certificazione EDU.

Vedi il mio vecchio post: organizzare e accedere ai propri siti favoriti ovunque da computer tablet e smartphone

Potluck: un po’ Twitter, un po’ Delicious

Dai creatori di Twitter arriva Potluck è un servizio dove condividere link in internet.

Si tratta di una specie di Twitter ma che assomiglia anche ai servizi di social bookmarking alla Delicious.

I link possono essere commentati e si possono conoscere i nuovi contenuti nella nostra rete sociale che diventano di successo grazie ai like ricevuti.

Per la condivisione veloce è disponibile un comodo bookmarklet per il browsewr da usare direttamente durante la navigazione.

Potluck è uno strumento gratuito che richiede registrazione.

Backstitch: un’altra alternativa a iGoogle

Backstitch è un’altra interessante alternativa a iGoogle, la pagina d’inizio che Google ha ormai chiuso.

Si tratta di un’applicazione che consente di salvare in una pagina web i propri siti preferiti da cui accedere ovunque ci sia un collegamento a internet.

Backstit.ch intende organizzare l’eccesso di informazione quotidiano in modo semplice in una start page dove includere contenuti provenienti dai social network come Twitter, Instagram o Facebook, i feed dei blog, le news, le informazioni meteo, finanziarie, i siti di shopping online e via dicendo.

Insomma tutto quello che ci interessa quotidianamente sapere.

Backstitch è uno strumento gratuito che richiede registrazione.

Symbaloo: organizzare e accedere ai propri siti favoriti ovunque, da computer, tablet e smartphone

Symbaloo è un’ottima applicazione web che permette di organizzare e accedere ai propri siti favoriti ovunque, da computer, tablet e smartphone: basta collegarsi a internet e registrarsi gratuitamente.

E’ molto di più di una semplice alternativa al vecchio iGoogle, ormai chiuso.

In un comodo e funzionale reticolo di bottoncini si possono ideare e creare startpage di vario tipo: con nostri social network per esempio, con le applicazioni per la produttività, con i servizi per lavorare in internet, con i siti preferiti per la scuola e chi più ne ha più ne metta.

Le pagine d’inizio possono essere salvate e condivise nella community in modo che altri utenti le possano liberamente usare per i loro scopi.

Non a caso esiste anche una versione del servizio specifica per educatori e pensata proprio per docenti, studenti e scuole: Symbaloo EDU.

Symbaloo fornisce anche applicazioni gratuite per smartphone e tablet Android e iOS.

Symbaloo è gratuito, senza pubblicità e offre anche piani pro a pagamento.

PinAQuote (Pin A Quote): pubblicare una citazione su Pinterest

Source: pinaquote.com via Alberto on Pinterest

PinAQuote (Pin A Quote) è una comoda applicazione web che permette di pubblicare una citazione su Pinterest, propro come quella che potete vedere come esempio sopra.

Il suo funzionamento è semplicissimo. Innanzitutto bisogna disporre di un account Pinterest, poi è sufficiente cliccare sul bottone Pin A Quote, digitare il testo della citazione, l’eventuale nome dell’autore e procedere alla pubblicazione in una delle nostre bacheche.

PinAQuote fornisce anche un comodissimo bookmarklet da usare nel nostro browser per la pubblicazione veloce di annotazioni durante la navigazione.

Basterà infatti evidenziare il testo di una pagina web e cliccare sul bookmarklet per pubblicarlo al volo su Pinterest.

Come si può ben intuire questo strumento si presta agli usi più svariati e fantasiosi. Per avere un’idea si può dare un’occhiata a questa selezione di citazioni su Pinterest.

PinAQuote è un servizio del tutto gratuito.

Urlist: strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link [inviti]

urlist

Urlist, il servizio che consente di creare e condividere liste di siti con un link, di cui ho già parlato in questo post, si rinnova rilasciando una nuova release molto più strutturata e potente e completamente rivista nella grafica.

Urlist è un strumento collaborativo per raccogliere, organizzare e condividere liste di link.

Si tratta di un tool particolarmente adatto a insegnanti e professori. Può infatti essere utilizzato con gli studenti per facilitare la raccolta e la condivisione di materiali online, come comoda raccolta di link di una ricerca, come strumento per condividere e incrementare facilmente informazioni selezionate in rete.

Le liste sono diffuse tramite link brevi e possono essere pubbliche, private o nascoste.

I link della lista possono essere organizzati in più modi: per sezioni, secondo l’ordine cronologico di salvataggio, in base ai like che gli utenti esprimono su ciascun link.

Gli utenti di Urlist possono utilizzare un bookmarklet per salvare e organizzare i link durante la navigazione. Il servizio fornisce una dashboard di gestione, dove sono contenute le liste create e quelle condivise.

Urlist è ancora in fase beta privata, ma i primi 50 lettori di maestroalberto possono accedere con il codice invito, “maestroalberto-urlist“.

Il codice va inserito nella home cliccando su “Join us” accanto “Get an invite”.

Si attiverà la schermata di “Sign up” con un pulsante rosso. A questo punto basterà effettuare una normale registrazione gratuita anche attraverso FaceBook, Twitter o Google.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: