Archivio per la tag 'blogosfera'

Sfereo: aggregatore di informazioni, notizie e avvenimenti in tempo reale

sfereo

Sfereo è un nuovo progetto italiano a cura di Massimiliano Mancini.

Si tratta di un aggregatore di informazioni, notizie e avvenimenti in tempo reale.

Le news possono essere filtrate per categoria e tag oppure attraverso un apposito motore di ricerca integrato.

Le fonti sono le testate giornalistiche e il meglio della blogosfera italiana (esclusi i blog personali).

Alle categorie corrisponde un feed specifico e in questo modo l’utente può seguire rapidamente il flusso delle informazioni di un campo di interesse specifico non appena vengono pubblicate online.

Si tratta di un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Koego: un ottimo servizio web analytics per blogger

koego

Koego è un ottimo servizio “web analytics” per blogger e webmaster del tutto gratuito.

Non è un semplice contatore di visite ma un vero e proprio servizio di analisi che monitora il traffico di un blog attraverso una ricca serie di statistiche visualizzabili tramite grafici.

In questo può essere paragonato soprattutto a Google Analytics.

Koego traccia le visite, il tempo di permanenza dei visitatori, la loro provenienza, le pagine viste, i commenti, i referrer, le keyword più importanti che generano traffico verso il nostro blog e tanti altri dati (risoluzione dello schermo, sistema operativo, browser e via dicendo).

E’ possibile visualizzare la classifica dei post più visitati in base al giorno, al mese e all’anno.

Un aspetto decisamente interessante è che il sistema è in grado di elaborare i dati degli utenti registrati e generare una vera e propria classifica dei blog in base al maggior volume di traffico.

Una caratteristiche che le “famose” classifiche dei top blogger che circolano in rete (Blogbabel, Wikio) non prendono in considerazione in quanto si basano esclusivamente sul tasso di linkosità (i backlinks ricevuti) di un blog (e per questo sono poco attendibili).

Ciò consente di misuare il proprio EGO di blogger e di condividerlo nelle reti sociali alla Twitter, FriendFeed, Delicious e FaceBook.

Koego, dunque, è un servizio di statistiche ottimizzato per i blog che si installa semplicemente copiando ed incollando il codice tracker fornito dopo la registrazione.

La Top 100 dei blog si trova a questo indirizzo.

Twittami: campagne virali via Twitter

twittami

Twittami è un progetto tutto italiano che mira a diffondere i contenuti nella twitterfera in modo virale, un po’ come accade per i siti di editoria sociale.

In pratica blogger e webmaster possono includere in ogni post del loro blog un bottone in modo da essere votati tramite Twitter. Più retweet si ottengono più si sale in classifica.

L’idea è quella di valutare e comprendere le tendenze e i gusti della blogosfera, ciò che piace oppure no.

Il progetto è indubbiamente interessante ma corre il rischio di essere sfruttato malamente a causa degli utenti che si organizzano in cordate per essere votati (come accade di fatto nei siti di social news).

Spero vivamente di sbagliarmi.

Twittami è ancora in fase privata ad inviti.

Voglio conoscere il tuo blog

baby_blogger

Mi capita spesso di visitare nuovi blog, un po’ per caso, perché mi sono segnalati via email, un po’ a causa dei commenti rilasciati su maestroalberto.

La blogosfera è in fermento: ci sono un sacco di blogger interessanti, spesso ingiustamente poco conosciuti, che non figurano nelle classifiche, che editano blog con passione da molto o del tutto nuovi.

Nel tempo, fortunatamente, ne ho conosciuti alcuni con i quali ora sono in contatto.

Pertanto, se vuoi, mi piacerebbe che lasciassi un commento a questo post con un link e con una brevissima descrizione del tuo sito perché voglio conoscere il tuo blog.

Non solo, potrebbe essere un’occasione per scoprine di nuovi e perché altri blogger conoscano il tuo.

Anche se non sei nuovo da queste parti, se non scrivi in Italiano, ti prego di partecipare.

Questo non è un costest e non riceverai premi ma spero apprezzerai l’iniziativa.

Se poi sei bravo ed intraprendente magari potresti anche collaborare con me.

No spam please.

Pesce d’aprile: YouTube alla rovescia

youtube_upside_down

1° Aprile, giorno di scherzi per eccellenza.

Oltre al mio, uno dei più simpatici è quello di YouTube che mostra i video alla rovescia.

Se si clicca su un video dalla homepage lo si vede capovolto. Vedi esempio.

Altri scherzi recensiti su GOS e TechCrunch.

Fatevi anche un giro per la blogosfera italiana, oggi se ne vedono davvero delle belle!

GFail: la vendetta passa per Twitter


bubblecaption

Brutto down per GMail nella mattinata di oggi. Il popolare servizio di posta elettronica è stato in down per più di due ore.

Non c’è mai stato un buco di Gmail così lungo e la vendetta passa per Twitter.

Stavolta sono proprio gli utenti del famoso servizio microblogging a lamentarsi, una volta tanto non per i celebri blackout di Twitter ma per il big fail di GMail.

Allarme: produttività in calo in rete e nella blogosfera!



Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: