Archivio per la tag 'blogging'

Prendere appunti sopra una pagina web con Fleck

Fleck consente di interagire sulle pagine web come se fossero un foglio di carta o una lavagna. Si possono aggiungere annotazioni come quando si attacca un post-it, segnare un punto preciso della pagina, salvarla con le nostre note, inviarle per posta elettronica o usarle in un blog.

Fleck può essere integrato via browser tramite un bookmarklet e fornisce un’estensione per Firefox.

In sostanza consente alle persone di condividere informazioni e di aggiungene come su uno strato superiore e interattivo al web stesso. Questa è appunto l’idea motrice dei fondatori di Fleck: dare un ulteriore livello di interattività alla Rete.

Geniale, semplice ed straordinariamente efficace.

Visto in TechCrunch

Demo

Il servizio purtroppo è a pagamento.

Update: il servizio è a pagamento solo nelle versioni pro (vedi commenti).

Gameklip: video di giochi

Gameklip segue la tendenza di raccogliere video tematici in un unico servizio web specifico. Gameklip raccoglie video di giochi delle le principali consolle.

E’ una sorta di YouTube a tema (è simile anche nell’interfaccia) dove si trovano trailers, trucchi, previews e tutto quello che ha a che fare con il mondo dei video giochi. Naturalmente le clips possono essere inserite in blogs o siti web.

Viso in Dotpod

Blinkx: motore di ricerca per video e widget per siti web

Blinkx è un mortore di ricerca per video che può essere integrato in siti web attraverso una widget come quella che si vede sopra. Il motore tiene traccia delle nostre ricerche che possono essere salvate in playlist. I risultati, ottenuti attraverso feeds rss, cambiano continuamente.

Si può decidere le dimensioni della finestra da inserire nel sito semplicemente scegliendo il numero dei video da mostrare in verticale ed in orizzontale.

Visto su TechCrunch e Tela 2.0

Dizzler: player multimediale per siti web

Dizzler consente di inserire in una pagina web un player, del tutto personalizzabile, per musica, video, radio e giochi.

La scelta della musica è ancora scsrsa, si possono creare playlist o ascoltare classifiche e generi musicali diversi. Le radio sono americane. I video (ancora pochi) provengono naturalmente da YouTube, mentre la scelta dei giochi (classici) non è malvagia.

La scelta delle interfacce del player è ottima e consente una personalizzazione completa. Una volta costruito è possibile inserirlo in una pagina web attraverso la semplice operazione di copia incolla del codice generato.

Se fosse distribuito tramite widget potrebbe diventare un buon mezzo di promozione per blogs.

Da vedere anche il servizio simile Trackfeed di cui ho parlato in un recente post.

Google Maps plugin per WordPress

Inline Google Maps è un plugin per WordPress che consente di inserire una mappa di Google tramite un link in un post come questo.

Dal momento che io odio l’editor WYSIWYG di WordPress (consigliato nella pagina del plugin), ho seguito intuitivamente una procedura personalizzata per inserire una mappa di Firenze.

Attendi un attimo, la pagina deve essere caricata completamente per poter visualizzare la mappa… di Firenze

Tracksfeed: player mp3 personale da condividere online

Simpatico servizio Tracksfeed. Si tratta di un semplice strumento che permette di creare un player mp3 in Flash, personalizzabile, da condividere online o da inserire in una pagina web.

Basta soltanto inserire gli indirizzi dei files mp3 che devono risiedere in rete.

Io ho raffazzonato i primi 5 mp3 decenti che ho trovato già in rete e ne ho creato uno per provare.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: