Archivio per la tag 'blog'

Criteo addio, a mai più rivederci


criteo

Sono stato uno dei primi a parlare di Criteo giusto un paio di anni fa.

Con il senno del poi constato che si tratta di un servizio che non serve assolutamente a nulla se non ad appesantire il caricamento del blog tramite un inutile widget e quindi ho deciso di rimuoverlo definitivamente.

Non solo, Criteo è perfettamente inutile perché non genera assolutamente traffico (situazione comprovata dai servizi di statistiche utilizzati in questo blog) ma è addirittura nocivo perché non c’è controllo da parte dell’utente riguardo i siti linkati in automatico.

Se può essere vero infatti che il mio autoroll linka(va) siti affini ho verificato di persona che alcuni dei siti linkati non usano altrettanto Criteo in homepage e che quindi sfruttano il servizio subdolamente violando le regole senza ricambiare il link.

Nel momento in cui scrivo questo epitaffio maestroalberto è 8° nella classifica italiana del servizio. Ma questo non basta assolutamente a farmi recedere.

Pertanto addio Criteo, a mai più rivederci.


Come creare facilmente una sitemap XML per il tuo blog con RapidSiteMap


RapidSiteMap

Premesso che chi gestisce il proprio blog con WordPress ha a disposizione l’ottimo plugin XML Sitemaps Generator, attraverso RapidSiteMap è altrettanto facile creare una sitemap XML per dare in pasto il proprio sito ai motori di ricerca, in particolare a Google, in modo che i contenuti pubblicati possano essere riconosciuti ed indicizzati.

E’ suffiuciente inserire l’URL del proprio blog, stabilire la frequenza di aggiornamento e il livello di priorità dell’URL principale rispetto alle altre, cliccare sul pulsante Generate Sitemap e attendere la conclusione del processo di creazione.

A questo punto basta scaricare il file XML ottenuto, rinominarlo come sitemap.xml, caricarlo nella root principale del nostro blog e il gioco è fatto.

I motori di ricerca gradiranno il pasticcino che gli avete gentilmente offerto.

Rapid SiteMap è un servizio del tutto gratuito che non richiede registrazione.

Via | makeuseof


Wikio Backlink Factory: ovvero come nasce la classifica dei blog


Wikio Backlink Factory

Wikio Backlink Factory è lo strumento sperimentale dei laboratori di Wikio che è in grado di farci capire come come nascono le sue autorevoli classifiche della blogosfera basate sul tasso di “linkosità” dei blog.

Inserendo l’URL di un blog, infatti, mostra ed indicizza i backlink ricevuti da quel sito in un periodo determinato di tempo.

L’algoritmo è in grado di monitorare i link in entrata e in uscita dell’intero blog o di un singolo post.

I risultati sono mostrati in ordine decrescente in base al numero dei link.

Uno strumento valido anche per monitorare anche chi ci linka o addirittura chi ci copia.


I miei primi 7000 segnalibri in Delicious


delicious

Ho appena raggiunto i 7.000 segnalibri salvati sul mio account di Delicious con questo bookmark. Il 26 settembre scorso festeggiavo i 6.000.

Come ho già avuto modo di affermare, il cosiddetto social bookmarking, ossia la possibilità di salvare e condividere link e segnalibri in internet, rappresenta una straordinaria opportunità perché permette di conoscere gli interessi e i gusti altrui e di promuovere i propri.

Si possono inoltre trovare contenuti che spesso anche i più celebri motori di ricerca non indicizzano bene.

Io sono terminal su Delicious, il mio network è composto al momento da 176 fan, se vuoi accedere anche tu usa il pulsante sotto:



Vedi anche | Come spiegare delicious alla mamma


3000


maestroalberto

Non la farò troppo lunga ma mi andava di condividere con chi segue questo blog un momento di auto referenzialità. Questo che state leggendo, infatti, è il post numero 3000.

Tremila articoli tutti scritti da me senza l’aiuto e la collaborazione di nessuno.

Negli ultimi due anni maestroalberto è cresciuto molto sotto vari punti di vista. Chi mi segue lo sa e non voglio annoiare il lettore casuale con effimeri dati narcisistici.

Mi limito a dire che negli ultimi periodi ho pubblicato circa 150 post al mese e sono riuscito a tirare avanti gli altri due progetti a cui tengo particolarmente: il mio blog più “scolastico” Maestro Alberto e il motore di ricerca Ricerche Maestre: il Web per la scuola Primaria.

3000 è un cifra che ricorre perché pare che presto sarà il numero dei sottoscrittori via feed di questo blog.

Ringrazio di cuore tutti coloro che mi seguono e le persone appartenenti alla rete sociale dei contatti che gravitano intorno alla mia presenza online.

Presto ci saranno novità, continuate a seguire maestroalberto!


Nuovo indirizzo feed RSS


feed_rss

Google, dopo la recente migrazione da FeedBurner a Google Account, ha cambiato di nuovo i miei indirizzi feed RSS.

Il feed di maestroalberto è ora raggiungibile a questo indirizzo e i vecchi indirizzi saranno automaticamente reindirizzati ai nuovi.

Ricapitolando ci sono stati 3 cambiamenti in ordine cronologico:

  • http://feeds.feedburner.com/maestroalberto/VlXt
  • http://feedproxy.google.com/maestroalberto/VlXt
  • http://feeds2.feedburner.com/maestroalberto/VlXt

Il primo è il feed originale di FeedBurner, il secondo è il primo assegnato tramite Google Account, il terzo è quello appena cambiato.

Sarebbe il caso che Google continuasse a mantenere attivi tutti i feed o li aggregasse in un uno solo e definitivo dal momento che molti lettori continuano a leggere questo blog con gli indirizzi vecchi per ora ancora funzionanti (ma molto lenti, soprattutto il primo originale di FeedBurner).

Non resta che sperare che col tempo il servizio riesca a stabilizzarsi e a risolvere i problemi riscontrati negli ultimi tempi.

Ho aggiornato pertanto l’indirizzo del feed RSS di maestroalberto. Chi vuole abbonarsi, o cambiarlo se è già un sottoscrittore, può cliccare sul bottone sopra o su questo link:

http://feeds2.feedburner.com/maestroalberto/VlXt


http://feedproxy.google.com/maestroalberto/VlXt


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: