Archivio per la tag 'applicazioni'

12Seconds lancia 12Mail, applicazione video messaging per iPhone

12seconds

12Seconds, il portale video alla YouTube con cui si possono condividere brevi clip non più lunghi di 12 secondi, lancia 12Mail, un’applicazione video messaging per iPhone.

In pratica con questa app è possibile registrare brevi filmati con il telefono ed inviarli agli amici e i colleghi di Twitter e FaceBook che riceveranno una notifica push sull’iPhone.

Se chi riceve il video non dispone di 12Mail potrà comunque guardare il video nel suo wall di FaceBook o attraverso un messaggio diretto in Twitter.

12Mail è un’applicazione è del tutto gratuita.

Uquery: motore di ricerca di applicazioni per iPhone e iPod Touch

uquery

Uquery, The AppStore Search Engine, è un motore di ricerca di applicazioni per iPhone e iPod Touch.

Digitato un termine di ricerca possiamo filtrare la lista ottenuta selezionando soltanto quelle gratis, in base al prezzo, alla data di pubblicazione e alla categoria cui appartengono.

La navigazione è decisamente più intuitiva e completa rispetto all’AppStore di iTunes.

Ad ogni applicazione corrisponde la descrizione, gli screenshot e il link ad iTunes.

Visto e considerato che ormai si contano quasi 70 mila applicazioni ufficiali questo strumento risulta quasi indispensabile.

Uquery è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | simplespark

Suonare con l’iPhone

Mashable in un curioso post seleziona i video delle 10 migliori performance musicali eseguite col telefono cellulare, soprattutto con l’iPhone.

Ci sono dei filmati davvero incredibili che mostrano musica eseguita con applicazioni come Ocarina, iAno, Pocket Guitar ed altre.

Quello che mi è piaciuto di più l’ho riportato sopra. Si tratta del brano Kids dei MGMT suonata con alcuni iPhone e iPod Touch.

Una cover davvero inconsueta. Sotto l’originale (non ufficiale).

Da non perdere.

AppMobilize: tutte le nuove applicazioni per cellulari e iPhone

appmobilize

AppMobilize è un sito che monitora gran parte delle nuove applicazioni per cellulari in base alla tipologia e al sistema operativo usato.

Contiene software per iPhone, Symbian, Windows Mobile, BlackBerry, PalmOS e Android.

Ad ogni applicazione corrisponde la relativa descrizione, gli screenshot che mostrano l’anteprima e tutta una serie di informazioni, incluso il link alla pagina originale da cui effettuare il download.

Questa directory molto completa non si limita a segnalare software da usare nei nostri amati telefoni cellulari ma offre anche sfondi, notizie ed informazioni sui vari modelli di smartphone.

AppMobilize è un servizio gratuito che non richiede registrazione.

Via | killerstartups

Appolicious ti aiuta a cercare le applicazioni per iPhone e monitora le tue

appolicious

Appolicious (il cui nome si ispira a Delicious) è una community che consente di cercare e trovare le più svariate applicazioni per iPhone.

Come si sa, infatti, attraverso iTunes non sempre è agevole questo compito tra le 65.000 app a disposizione.

In pratica gli utenti importano le loro applicazioni attraverso un apposito tool basato su Java in grado di scovare la cartella iTunes delle nostre, oppure le inseriscono manualmente costruendo una libreria personale.

In questo modo il sistema è in grado di monitorare una directory contenente una quantità industriale di software, suddiviso per categorie proprio come nell’iTunes Store.

Ogni applicazione è recensita e votata dagli utenti. Si possono lasciare commenti e guardare i video del funzionamento prelevati da YouTube.

Appolicious è un servizio del tutto gratuito.

Via | RWW

Stir: FriendFeed per iPhone

stir

Esistono molte applicazioni per il social networking via iPhone. C’è chi le fornisce direttamente come FaceBook e quelle create dagli sviluppatori esterni. Penso per esempio alle numerose app dedicate a Twitter.

Finora non avevo però trovato nulla che ci permettesse di controllare FrinedFeed col melafonino.

Stir colma questa lacuna e lo fa in modo egregio.

L’applicazione (iTunes link) costa 2.39 € ma li vale tutti.

Sebbene sia la prima di questo genere vi si può controllare FriendFeed alla grande.

Gestisce le immagini, la geolocalizzazione, i gruppi, la ricerca.

Si connette facilmente con gli altri social media come Twitter, FaceBook, Google Reader, YouTube, Digg, Delicious, Reddit, StumbleUpon, Picasa e, soprattutto, permette di scrivere con estrema facilità in FriendFeed.

In particolare fornisce un comodissimo bookmarklet per postare link al volo durante la navigazione in Safari.

Via | mobilecrunch


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: