Didattica 2.0

EduPodcast

Nel titolo della seconda puntata della rassegna stampa su scuola, formazione e tecnologie Web Docet (Dopo il web anche la didattica è 2.0), su EduPodcast, è stata coniata da Luca Sofi la definizione didattica 2.0, ad indicare tutti i comportamenti acquisiti e gli atteggiamenti culturali legati all’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione in ambito didattico ed educativo.

Per me, che professionalmente mi occupo di scuola e che in questo blog cerco di esprimere il mio interesse intorno al web 2.0, questo è un evento importante perchè la definizione rappresenta un ideale collante tra quello che sto facendo nei miei due blogs principali, questo e Maestro Alberto (il mio sito ufficiale).

Ascolta la seconda puntata.

Link diretto alla pagina.

Generatore di motori di ricerca personalizzati

sherlocco

Sherlocco è un generatore capace di creare motori di ricerca personallizzati con il tuo nome come logo.

L’url generata può essere utilizzata nei siti o nei blogs per una ricerca davvero personalizzata!

Via Simply my Blog

Tutti i feeds RSS in un solo bottone con FeedButton

FeedButton : un solo bottone per sostituire tutti i bottoncini dei readers XML/RSS.

Molto utile per il blogging, una calamità per gli amanti degli antipixel.

EduPodcast: un modo nuovo di fare informazione scolastica con servizi audio per insegnanti e studenti

Garamond

Sono appena inizierate le trasmissioni di Web Docet, network della più grande comunità di rete della scuola italiana (nonché casa editrice) che si occupa di formazione a distanza e di didattica digitale: Garamond.

Podcast rassegna stampa su scuola, formazione e tecnologie, a cura di Antonio Sofi, con puntate settimanali che offriranno spunti di lettura, segnalazioni e commenti su quanto di più interessante viene pubblicato su carta e online, sempre sugli argomenti a noi cari di tecnologie didattiche digitali.

Distribuito in modalità podcast e della durata di circa trenta minuti, Web Docet si occupa di come fonti diverse (quotidiani, web e blogosfera, riviste specializzate) raccontano il complicato mondo della scuola e della didattica – con una attenzione particolare al ruolo giocato dalle nuove tecnologie, digitali e non. La rubrica è settimanale (on line ogni sabato).

Ascolta la puntata del 9 settembre.

Link diretto al sito.

Via Pandemia. Presente anche sul sito ufficiale.

eSnips: finalmente un ottimo servizio di storage

Ne ho provati di tutti i colori: Orbitfiles, Box.net, Steamload (ora diventato Mediamax), 4shared, Omnidrive ed altri che ora mi sfuggono.

Qui un’ottima tabella comparativa completa con le caratteristiche principali dei servizi (via AB Techno Blog).

Sebbene alcuni siano validi (Box.net per esempio o Mozy, che però offre soltanto backup), tutti hanno qualche limite: lentezza, interfaccia non troppo amichevole, poca chiarezza per arrivare ai links dei files da condividere, gestione tramite uploader da scaricare e via dicendo.

Nessuno mi ha soddisfatto del tutto, poi ho scoperto eSnips.

Pochi fronzoli e molta sostanza. Caratteristiche principali:

  1. 1 GB di storage free
  2. facilità d’uso
  3. ottima gestione di file e cartelle
  4. upload multiplo
  5. tags
  6. chiara distinzione tra ciò che è privato e ciò che è condiviso
  7. community e blog
  8. possibilità di salvare tra i preferiti files condivisi da altri utenti
  9. profilo personale dell’utente personalizzabile
  10. url per le cartelle pubbliche
  11. eccellente download con link diretto

E’ proprio questa caratteristica quella che più mi ha soddisfatto, perché permette di arrivare direttamente a scaricare un file senza passaggi intermedi. Funzione indispensabile per i blogger come me che hanno bisogno di condividere files con i visitatori, tramite un accesso che consenta il download con un solo click.

Guarda una mia cartella pubblica, una pagina web vera e propria (puoi cliccare anche sul widget sotto).

Non ci ho messo molto a diventare un eSnipper… 🙂

Diritto all’educazione: campagna “Riscriviamo il Fururo”

“Milioni di bambini affrontano un futuro senza speranze. Perché la guerra distrugge le scuole, uccide gli insegnanti, produce popolazioni di sfollati ed eserciti di bambini soldato.”

Questo sito promuove e sostiene la campagna di Save The Children Riscriviamo il Futuro

Possiamo aderire, lasciare una testimonianza e leggere i contributi dei sostenitori. Questo è il messaggio che ho inviato:

Se non fossi andato a scuola non sarei un insegnante e forse altri avrebbero deciso per me cosa fare.
Diritto all’educazione è anche diritto di scelta consapevole del proprio futuro.

Presente anche sul sito ufficiale.


Pixel Art

Pixel Art

Coding

Coding

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.

Seguimi

Fanpage: