Pixlr Grabber: cattura schermo ed editor fotografico online

L’ottimo e super consolidato editor fotografico online Pixlr offre un nuovo interessante servizio da cogliere al volo.

Si tratta di Pixlr Grabber, un cattura schermo ed editor fotografico online.

Lo screen grabber è proposto sia come plugin per Firefox, sia come estensione per Google Chrome.

Una volta installato gratuitamente, lo strumento risulta semplicissimo da usare.

Si procede alla cattura dello screenshot e a salvare l’immagine nel formato JPEG, oppure a inviarla all’editor di Pixlr per il foto ritocco, a Pixlr Express per la modifica veloce, a imm.io per condividerla al volo online.

Si può effettuare la cattura della parte visibile dello schermo, della intera pagina o selezionarne una parte precisa.

Insomma, Pixlr Grabber è un validissimo strumento per prelevare un’immagine durante al navigazione e condividerla velocemente in internet senza sforzo con pochi click.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


8 Risposte a “Pixlr Grabber: cattura schermo ed editor fotografico online”

  1. maurrr dice:
    Pubblicato lunedì 10 settembre 2012 alle 21:08

    ciao Alberto!ben ritornato attivo sul blog!!il tuo livello e’ simile a alex bartolini ( ab techno blog).avete una marcia in piu’ spiegate con piu’ pazienza e competenza l’argomento.non e’ solo un’aggregazione di notizie..
    Numeri uno sul web..!

  2. Alberto dice:
    Pubblicato lunedì 10 settembre 2012 alle 22:25

    detto da te, carissimo, la cosa mi fa particolarmente piacere perché sei stato e sei uno dei pochi che nel corso del tempo ha sempre stimato concretamente questo blog, senza riserve

    sto cercando di trovare un nuovo stile ancora più minimalista, essenziale: a new form of blogging, per provare a sopravvivere all’usura dopo un naturale momento di logorio

    quello che mi interessa è, appunto, l’essenzialità: provare a descrivere facezie con semplicità, proprio come vorrei fossero spiegate a me

    un grande grazie per le tue parole, massimo rispetto maurrr

    un caloroso saluto, alberto

  3. Danilo dice:
    Pubblicato mercoledì 12 settembre 2012 alle 06:11

    Il servizio è del tutto gratuito ?

    Sai che non ho capito come fare a scaricare il plugin per Firefox ?
    Il Pixlr Grabber rimanda a http://photoraster.com/.
    Poi come si procede ?

    Grazie

  4. Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 12 settembre 2012 alle 06:42

    il link era sbagliato, l’ho corretto

    è gratis

  5. Danilo dice:
    Pubblicato mercoledì 12 settembre 2012 alle 11:20

    Ok grazie per la sistemazione.
    Davvero bello e funzionale !

    Come esperienza personale ho visto però che avendo molte
    schede aperte, questo plugin rallenta un pò Firefox.
    Quindi il mio consiglio è di tenerlo attivo solo quando serve.

    Grazie comunque per la tua recensione, sempre utili come sempre !
    Ciao

  6. sangennaro dice:
    Pubblicato mercoledì 30 gennaio 2013 alle 09:24

    Io ho provato Pixlr ONLINE e ho un grosso problema: non riesco a salvare le immagini sul mio pc.
    Posso salvarle in “imm.io”, ma non sul pc.
    Se ci provo, quando premo “ok” non succede niente.

    Ho provato a inserire un percorso nel nome del file e cambia solo che così resta in eterna elaborazione (il percorso esiste, è completo e con accessi in scrittura per tutti).
    Mi sono anche registrato, pensando che fosse una restrizione per gli anonimi, ma non cambia niente.

    Eppure sul web vedo che nessuno si lamenta di questra cosa… ho solo io questo problema?

  7. sangennaro dice:
    Pubblicato mercoledì 30 gennaio 2013 alle 10:03

    Capito ma non so come risolverlo: in win7 c’è un rigido sistema di permessi che non riesco ad aggirare.

    Nella mia cartella io posso smanettare come mi pare, ma se provo a fare le stesse cose da dentro alla dialog di Pixlr quando faccio “apri un file” (quando mi viene visualizzata la finestra dove scegliere il file, posso da li’ anche fare dei copia/incolla/cancella…) ecco che mi chiede il permesso di amministratore.

    Idee?

  8. sangennaro dice:
    Pubblicato mercoledì 30 gennaio 2013 alle 10:07

    trovato: bisogna lanciare explorer “as administrator”.

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.