Gmail: come inviare allegati pesanti in background

gmail

Il servizio di posta elettronica via web per eccellenza si chiama Gmail, creato nel 2004 da Google.

I motivi di tale affermazione sono da ritrovarsi prima di tutto nella sua semplicità d’uso, in uno spazio di archiviazione di ben 7.5 GB gratuiti e in un sistema efficace contro lo spam.

E non dimentichiamo l’ampia sezione Labs dove sono proposte numerose funzioni che vanno a migliorare l’uso della gestione della posta, come ad esempio l’ultima novità riguardante l’invio degli allegati pesanti.

Infatti, tramite l’attivazione della funzione “invio in background”, inviare allegati con Gmail diventerà ancora più facile ma soprattutto ancora più rapido.

Quante volte dopo aver allegato un file pesante ci è capitato di attendere diversi minuti fino al suo caricamento completo?

Con questa nuova funzione non dovremo attendere neanche un secondo perché una volta selezionato il file da allegare verrà caricato in background e nel frattempo potremo occuparci nella lettura o nella creazione di altre mail.

Un messaggio con la scritta “invio in background” comparirà nell’interfaccia di Gmail per tutto il tempo del caricamento così da farci capire quando avrà completato.

Per attivare la funzione “Invio in background” bisogna recarsi nel proprio account in Impostazioni, Labs, attivare la funzione e salvare le modifiche.

Guest post a cura di Fabrizio, blogger di SmartInternet.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento:







Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.