Con Spreaker crei la tua web radio

spreaker

Con la diffusione a livello globale di internet gli strumenti sono ormai alla portata di ognuno.

Se a metà degli anni ’70 la liberalizzazione della banda FM consentì una rivoluzione culturale permettendo a chiunque, con un trasmettitore, un’antenna, un microfono e un giradischi, di creare la propria radio, oggi quel passo potrebbe equivalere a un’apertura al semplice utente della stessa possibilità, ma per una web-radio.

Infatti oggi chiunque può creare la propria “Radiofreccia” attraverso Spreaker che premette di ascoltare e creare delle web radio. Attraverso l’applicazione totalmente basata sul web è possibile creare contenuti audio tramite un’interfaccia simile a una consolle e renderli disponibili live, in differita o scaricabili come podcast.

Sempre dal portale, ideato da un gruppo di giovani bolognesi, è possibile ascoltare in streaming gratuitamente sia gli show trasmessi dagli utenti che quelli dei canali ufficiali curati da artisti conosciuti e case discografiche indipendenti.

Nato nel 2010, Spreaker, lanciato queste settimane negli Usa, permette di ascoltare nuova musica su misura per i propri gusti e di dare voce a chiunque volesse condividere musica e idee.

Guest post a cura di Michele Pallada e Domenico Lamanna: www.lacuriosita.it

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.