Adobe Reader: cambiare il background per evitare di stressare gli occhi

Se siete soliti leggere diversi file PDF sul vostro notebook, oppure ancora meglio se per motivi di studio utilizzate molto Adobe Reader leggetevi questa piccola guida.

Vi voglio proporre una leggera modifica da apportare al lettore PDF per evitare che il forte contrasto bianco-nero della scrittura, unito alla retroilluminazione dello schermo, vi faccia sforzare troppo gli occhi.

Dopo aver passato ore a leggere un documento PDF, un e-book, oppure a scrivere una relazione o una tesi immancabilmente il colore di sfondo dello schermo retroilluminato con il contrasto netto della scrittura ci causerà uno sforzo non indifferente per i nostri occhi.

La soluzione è molto semplice, basta cambiare il background di default del nostro lettore PDF, per intenderci il colore dello sfondo delle pagine dei nostri documenti, per ottenere dei risultati apprezzabili.

Guardate l’immagine qui proposta e giudicate voi stessi. Invece del bianco nell’immagine viene scelto un colore che diminuisce di tanto il netto contrasto bianco-nero senza pregiudicare la nitidezza della scrittura…

Provate a switchare con gli occhi i due esempi, noterete subito una differenza. Procediamo adesso al cambio dello sfondo.

Adobe_Reader

  • Aprite Adobe Reader
  • Andate su Modifica –> Preferenze –> Accessibilità
  • Assicuratevi che la casella “Sostituisci colori documento” sia spuntata
  • Da Personalizza Colore cliccate su Sfondo Pagina e selezionate un altro colore. Potete sceglierlo voi stessi oppure utilizzare quello che vedete nell’immagine
Adobe_Reader

Naturalmente è possibile fare la stessa operazione per altri strumenti di lettura e/o scrittura.

Guest Post a cura di Daniele di Enginner Blog.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


3 Risposte a “Adobe Reader: cambiare il background per evitare di stressare gli occhi”

  1. Pinux dice:
    Pubblicato martedì 30 marzo 2010 alle 11:08

    Grazie mille!
    Gli occhi si riposano ora.
    Grazie.

  2. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 30 marzo 2010 alle 11:33

    prego 🙂

  3. samuela dice:
    Pubblicato domenica 29 maggio 2011 alle 21:15

    Ma è possibile stampare com colori modificati il file in pdf.??? a me non riesce!!! meledizione

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.