What The Internet Knows About You: cosa internet sa di te

whattheinternetknowsaboutyou

Dopo il lancio di Google Buzz si parla tanto di privacy o meglio, della mancanza di privacy in Internet.

Da una parte vengono intentate cause contro chi viola le regole e dall’altra fioriscono siti come Chatroulette, autentico fenomeno del momento, in cui le persone si mettono in relazione con altri utenti sconosciuti via webcam senza alcun filtro, come in una sorta di roulette russa con tutte le conseguenze del caso.

What The Internet Knows About You è un sito che ci aiuta a capire cosa internet sa di noi.

Ci colleghiamo e saranno mostrate le miniature dei siti che siamo solitamente abituati a visitare.

WhatTheInternetKnowsAboutYou si basa ovviamente sui coockie e sulla cronologia di navigazione salvata dal browser che si sta utilizzando e basterebbe svuotare o non impostare ijn modo adeguato le opzioni di sicurezza per risolvere il problema.

Ma immaginate di usarlo per verificare la navigazione effettuata dalla moglie, dal marito, dai figli, dai colleghi di lavoro o da un insegnate per vedere i siti visitati dagli studenti di una scuola. Si tratterebbe di una vera e propria violazione della privacy.

Attenzione dunque, il grande Fratello è ormai da tempo tra di noi.

Via | killerstartups

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


4 Risposte a “What The Internet Knows About You: cosa internet sa di te”

  1. Steffy dice:
    Pubblicato sabato 20 febbraio 2010 alle 15:14

    L’ho provato, ma è assolutamente inaffidabile. Una lista di siti che visito molto raramente e qualcuno in cui non sono mai andata.

  2. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 20 febbraio 2010 alle 15:35

    non concordo, sei sicura di usare il browser solo tu?

  3. Zac dice:
    Pubblicato sabato 20 febbraio 2010 alle 18:46

    Mi sa che il sito indicato ha moltissima fantasia o è un veggente, certi siti non li conosco assolutamente, totalmente inaffidabile, secondo il mio parere, visto che uso questo pc solo io, l’ho anche provato sui portatili ma.. idem come sopra.
    E si che se si basa sui biscottini e sulla cronologia dovrebbe essere affidabilissimo, riproverò..

    Comunque Grazie per le preziose segnalazioni.

    Zac

  4. Diego dice:
    Pubblicato martedì 9 marzo 2010 alle 11:31

    Anch’io l’ho provato, ma mi da dei siti visti mooolto tempo fa… il pc lo uso solo io e comunque ero già abituato a cancellare tutti i file temporanei e cronologia, solo che stavolta non lo facevo da un pò di tempo…(ed ho subito provveduto)
    Ciao a tutti

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.