iPad vs Stone

ipad_humor

Veramente cattivi i denigratori dell’iPad che paragonano il nuovo tablet di casa Apple ad una pietra del neolitico.

In termini di umorismo tuttavia preferisco di sicuro questa immagine…

ipad_humor

Parlando sul serio c’è anche chi ha stilato un elenco di quello che l’iPad non ha:

  • Flash
  • Java
  • il GPS
  • il multitasking
  • lo schermo e-ink
  • lo schermo 16:9
  • la webcam
  • un’uscita HDMI
  • uno slot per memorie SD
  • almeno una porta USB
  • la batteria removibile
  • la radio FM
  • lo stesso sistema operativo dei Mac
  • un SDK (kit di sviluppo) aperto e non proprietario

Lista reperita da una discussione in Twitter cui ho partecipato e dove ho postato questo link: 10 Things The Apple iPad Doesn’t Have.

Vedi anche: iPhone vs Stone

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


4 Risposte a “iPad vs Stone”

  1. ponyluna dice:
    Pubblicato sabato 30 gennaio 2010 alle 12:11

    Quella che chiami la pietra del neolitico è in realtà la stele di rosetta (rosetta stone)… è per questo che scrivono multitasking

  2. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 30 gennaio 2010 alle 12:56

    grazie per l’informazione

    ho messo “pietra del neolitico” perché c’è un errore nella datazione dell’immagine, il 40.000 a.C periodo in cui non era ancora stata inventata la scrittura…

  3. cheschifo dice:
    Pubblicato sabato 5 giugno 2010 alle 15:26

    Ma per quale ragione si dovrebbe comprare l’Ipad che costa da noi, a partire da 499,00 Euro fino a 799,00 € , quando è noto a tutto il mondo che è prodotto a pochissimi soldi, in Cina presso la FOXCONN dove non sono impiegati operai ma sono schiavizzati gli esseri umani?

    Per quale ragione si dovrebbe dare valore ad un prodotto che è intriso di bieco capitalismo, al limite con lo schiavismo?

    Io non lo compro nè ora nè mai.

    E visto che in Europa dilaga una fortissima disoccupazione, frutto della globalizzazione e della delocalizzazione, allora non acquistare questi prodotti significa lottare contro lo sfruttamento e contro una visione totalmente impazzita del lavoro e del profitto.

    L’ipad e gli altri prodotti tecnologici fabbricati in Cina, li comprassero i cinesi!

  4. iPad Blog dice:
    Pubblicato martedì 3 agosto 2010 alle 08:47

    Si è già visto com’è andata a finire la saga iPhone vs Stone: tutti a copiare il melafonino e mercato dei cellulari rivoluzionato.

    Adesso sta riaccadendo la stessa identica cosa nel nuovo settore dei tablet. E’ vero, Apple non introduce tutte le funzionalità possibili nelle prime versioni dei suoi dispositivi, ma lo farà, com’è successo anche per l’iPhone. Se vi interessa tanto avere la webcam non vi resta che aspettare la prossima versione, ma la sostanza non cambia: Apple rivoluziona, gli altri arrancano e copiano quelle che voi definite “pietre” (in fase di realizzazione i tablet HP, RIM, Asus..)

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.