15 inviti per Google Wave in regalo

google_wave

Maestroalberto offre altri 15 inviti per Google Wave.

Ma come al solito si dovranno guadagnare… Li invierò infatti ai primi 15 visitatori che commentano scrivendo una battuta simpatica o una breve barzelletta (non volgare).

Se qualcuno ha altri inviti da donare lo può segnalare nei commenti.

Pronti? Via!

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


26 Risposte a “15 inviti per Google Wave in regalo”

  1. Vittorio dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 18:07

    Cosa sono 1000 avvocati incatenati al fondo dell’oceano?

    Un buon inizio!

    Non è solo una battuta, ma una citazione cinematografica (facile facile): 10 punti al primo che indovina da che film è tratta. Vietato googlare! 😉

  2. zamo dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 18:11

    “Pronto, c’è la Juventus???”
    “No! è uscita con il Bayern ! ”
    ps: spero tu non sia juventino 😀

  3. Fabio Casolari dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 18:31

    In onore all’Arma Benemerita, i cui strafalcioni non costituiscono intralcio alle indagini, quasi sempre puntuali, tempestive ed efficaci, ecco le migliori performance

    È importante, prima del divertimento, avvertire il lettore che le frasi sono tutte vere e ripubblicate alla lettera:

    1. Entravamo nella stalla e rinvenivamo sette mucche di cui una toro.
    2. Notavamo autovettura Bmw sospetta e ci ponevamo all’inseguimento con la vettura (Fiat Panda) di servizio; nonostante l’impegno profuso, autovettura sospetta si dileguava.
    3. Scorgevamo vettura sospetta, con i vetri completamente appannati che sobbalzava vistosamente; abbiamo bussato per identificare gli occupanti, ma quando ci siamo resi conto che trattavasi di due uomini, li abbiamo tratti in arresto.
    4. Sorprendevamo i due in flagrante rapporto matematico (69).
    5. I due venivano alle mani coi piedi.
    6. Alla rissa partecipavano attivamente ambetre.
    7. Girando la borsetta con “non-scialans” come le “signorine buonanotte”.
    8. Stava con una prostituta vicino ad un lampione e sosteneva di aver preso lucciole per lanterne.
    9. Durante l’identificazione, il Fornasari assumeva una sudorazione sul corpo non consona al momento (stante che erano le due di notte) e alla stagione (inverno).
    10. Abbiamo rilevato ferite sullo stomaco e più in basso sulla zona pubblica.
    11. Nonostante il portinaio lo avesse avvisato che sulla facciata del palazzo vigeva un divieto di afflizione…
    12. Sotto falso nome, il pregiudicato è riuscito a imbarcarsi su un volo Air Franz.
    13. È una zona impervia e idonea alla latitanza, dove vivono solo poche capre allo stato bravo.
    14. Si definisce fotografo d’arte, nel senso che produce nudi femminili sia di uomini sia di donne.
    15. Inoltre il fermato rispondeva alle domande con poco rispetto e mi dava del tu, mentre io per lui ero lei.
    16. Truffava gli sprovveduti fingendosi esperto di astrologia e segni zoodiacali.
    17. Il suddetto L. Pasquale è stato da me sorpreso a defecare in un vicolo. Alla contestazione del reato il L. mi ha mandato a prenderlo nel ***. Preso, lo teniamo a disposizione del signor comandante…
    18. Gli schiamazzi avevano raggiunto una tale intensità da potersi definire notturni.
    19. Il cadavere, al piede destro, aveva una sola scarpa.
    20. I tre erano entrambi pregiudicati.
    21. Ha dichiarato di aver sparato un colpo di avvertimento colpendolo al torace.
    22. Il cadavere presentava evidenti segni di decesso.
    23. Il C. si rifiutava di aprire la porta dichiarandosi irreperibile.
    24. Ignoti rubavano l’autoradio e alcune musica7.
    25. Alla perquisizione, notavamo all’altezza dei genitali un bozzo anomalo, dopo aver proceduto alla stessa, constatavamo che detto bozzo risultava essere una pistola calibro 7.65.
    26. Al bar, dichiara il pregiudicato, aveva consumato solo alcuni salatini e un Wiskey di marca Black and Decker.
    27. Mi accorsi subito che il cadavere del morto era deceduto.
    28. Nella notte ignoti ladri sollevavagli l’auto sopraindicata su dei mattoni asportandole quadrambe le ruote marca Pirelli.
    29. Lo spaccio avviene giorno e notte, alla luce del sole

  4. umberto dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 18:31

    Chuck Norris può ricaricare il credito del cellulare col caricabatteria

  5. Matteuzz dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 18:41

    Bill Gates, dopo essere morto và in Paradiso e sceglie di poter visitare l’inferno. Alla sua vista è pieno di donne belle mentre il paradiso è pieno di suore; quindi sceglie di andare la’.
    Ma quando S.Pietro lo và a trovare lo vede avvolto nelle fiamme e gli chiede: “allora, ti piace l’inferno?” e Bill: “ma dove sono le donne nude?” e S.Pietro: “Quello era lo Screensaver!”

  6. Vittorio dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 18:49

    Grandissimo Alberto, il tuo invito è già arrivato!

    Grazie! 🙂

  7. Giuseppe dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 19:04

    Ma chiaramente il film è Philadelphia!

    Diffuse monete false prodotte il Cina. Facile riconoscerle: c’è scritto €uLo!

  8. salvo dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 19:04

    Carabiniere dal dottore: “Dottore, se mi tocco qui ho male (indicando il fegato).
    Pure se mi tocco qui ho male (indicando la milza).
    E anche se mi tocco qui (indicando il gomito).Ecc, ecc.
    Cosa puo’ essere?”.
    Il dottore: “Mi sa che lei ha un dito fratturato!
    🙂

  9. Alessandro dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 19:41

    La torta
    Quanto tempo impiega Totti a scrivere “Tanti auguri” sulla torta di compleanno della fidanzata?
    Tre ore e trenta secondi: trenta secondi per scrivere le due parole e tre ore per pulire la stampante.

  10. Dzjivas dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 19:44

    Un uomo entra in un caffè…. splash

    Non sono molto bravo con le barzellette e non me le ricordo nemmeno se le ho appena sentite.

    Ciao.

  11. simone dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 19:50

    “Pronto, e’ l’idraulico? Venga, il mio rubinetto perde”.
    “Ah, si’? E chi vince?”

  12. fabio dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 20:13

    Che cos’è un ottimista?
    E’ un pessimista mal informato.

  13. Michele dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 20:27

    Una maestra stava spiegando alla sua classe che in Francese, diversamente dall’Inglese, i vocaboli possono essere maschili o femminili:
    – House in francese è femminile: la maison. Pencil in francese è maschile: le crayon.
    Uno studente curioso chiese:
    – E il computer di che genere è?
    La maestra, sorpresa, ammise di non saperlo e la parola non figurava nemmeno nel dizionario di Francese. Così, per divertirsi un po’, la classe fu divisa in due squadre, ovviamente maschi da una parte e femmine dall’altra, e si chiese ai ragazzi di decidere loro a che genere appartenesse il computer, dando almeno 4 buone ragioni.

    La squadra dei ragazzi decise che il computer non poteva essere altro che femmina, in quanto:
    1. Eccetto il creatore, nessuno può capire la sua logica interna;
    2. Il linguaggio nativo che usa per comunicare con gli altri computer è incomprensibile per chiunque altro;
    3. Anche gli errori più piccoli restano immagazzinati per sempre in memoria per
    poterteli rinfacciare;
    4. Appena l’hai comprato ti ritrovi a spendere mezzo stipendio in accessori.

    La squadra delle ragazze, ovviamente, arrivò alla conclusione che il computer era di genere sicuramente maschile perché:
    1. Se vuoi fare qualcosa con lui, prima lo devi accendere;
    2. Anche se ha molti dati non riesce a pensare da solo;
    3. E’ stato inventato per risolvere i problemi, ma nella metà dei casi è lui il problema;
    4. Appena l’hai comprato ti accorgi che se avessi aspettato ancora un po’ ne avresti potuto trovare uno migliore…

  14. enzo dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 20:30

    TEMA:GITA DOMENICALE
    SVOLGIMENTO
    L’altra domenica abbiamo andati a Tintari io, mio papà, la mia mamma, mia sorella schetta, mia sorella maritata senza figli e mio cognato e ci siamo mangiati al ristorante.
    Poi abbiamo andato ala Madona a pregare che ci dava un bambino a mia sorella maritata.
    Ma, sarà: o abbiamo pregato male o che la Madona non ci ha capito, il bambino la avuto mia sorella schetta.
    Mia mamma dice che la Madona non si è cunfunnuta, si è cunfunnuto mio cognato.

    Il tema è stato realmente svolto da un ragazzino; anche se Camilleri ormai docet voglio precisare che:
    “schetta” equivale nubile,
    “Tintari” è un santuario dedicato alla Madonna e si trova in prov. di Messina
    “cunfunnuto/a” vuol dire confuso/a

  15. Nikbike dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 20:33

    LA MATTINATA TIPO DELL’INTER

    ore 8.00:
    Mourinho si alza e dolcemente dice ti amo allo specchio.

    ore 8.30:
    Adriano chiude la discoteca e va all’allenamento (di regola si addormenta mentre sta guidando).

    ore 9.00:
    i giocatori arrivano al campo di allenamento. Muntari chiede a Materazzi se può aiutarlo con la lingua visto che é l’unico italiano.
    Dopo cinque minuti lascia perdere, regala un dizionario a Materazzi e chiede a Javier Zanetti.

  16. Gabry dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 20:53

    Uff…mi sa che non ho fatto in tempooooooooo!! Avevo collegiooooooooooooo

  17. Alberto dice:
    Pubblicato giovedì 10 dicembre 2009 alle 22:17

    inviti esauriti, alla prossima 🙂

  18. zamo dice:
    Pubblicato venerdì 11 dicembre 2009 alle 00:47

    Grandissimo Alberto, il tuo invito è già arrivato! Grazie! 😉

  19. Gianni dice:
    Pubblicato venerdì 11 dicembre 2009 alle 13:26

    altri 10 inviti! forza, altre barzellette!!

  20. andrea romoli dice:
    Pubblicato venerdì 11 dicembre 2009 alle 14:15

    Ho 8 inviti per Google Wave da regalare, chi è interessato mi contatti :
    andrea PUNTO romoli CHIOCCIOLA gmail PUNTO com
    Ciao
    A.

  21. nevi dice:
    Pubblicato venerdì 11 dicembre 2009 alle 19:56

    So che è tardi…ma non esiste la lista d’attesa?????

    Perché gli Uomini sono …

    …come gamberi? Perché tutto è buono tranne la testa.

    …come delfini?Perché dicono che sono intelligenti, ma
    nessuno ha ancora potuto provarlo.

    …come le lumache?Hanno le corna, sbavano e si trascinano…
    in più pensano che la casa sia loro.

    …come un forno a microonde? Perché si riscaldano in 15 secondi.

    …meno di una batteria?Perchè la batteria ha almeno un lato positivo.

    Quale è la differenza tra una tazza di caffè ed un uomo?Non c’è differenza, entrambe le cose ti possono rendere molto nervosa.

    Perché il cervello di un uomo vale molto di più di quello di una donna? Perché è più raro.

    Perché non può esistere un uomo che sia bello e allo stesso tempo intelligente? Perché sarebbe una donna.

    Ah, ovviamente sono una donna:-) (magari dal nome non si capisce)

  22. Paola dice:
    Pubblicato venerdì 11 dicembre 2009 alle 23:20

    Oh no!! Sono in ritardo???
    Adesso non mi viene in mente nessuna barzelletta!!
    No, asp…

    – Secondo te l’Africa è molto lontana? – chiede un bambino a Pierino.
    – No, non molto…
    – Ma sei sicuro?
    – Certo. Io ho un compagno di classe africano: ha detto che viene dal Congo e tutte le mattine arriva a scuola in bicicletta!

    Ce l’ho fatta? Ce l’ho fatta?
    ;-))

  23. Marco G dice:
    Pubblicato sabato 12 dicembre 2009 alle 00:02

    Io ho ancora altri 3 inviti da dare per ora se volete 🙂

  24. Nikbike dice:
    Pubblicato sabato 12 dicembre 2009 alle 00:21

    grazie 🙂

  25. SaT dice:
    Pubblicato domenica 13 dicembre 2009 alle 18:40

    a qlkn è rimasto un invito x mee?? pleasee?

  26. Gianni dice:
    Pubblicato domenica 13 dicembre 2009 alle 19:19

    io continuo ad averne 10! giannidn [@] gmail.com

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.