Rimuovere i brufoli da un foto ritratto con PinkMirror

pinkmirror

Soprattutto in età adolescenziale molti ragazzi e ragazze presentano brufoli, punti neri, macchie, sfoghi sulla pelle, in particolare sul viso.

Se non sappiamo ritoccare le foto con complicati programmi alla Photoshop può ritornare utile PinkMirror.

Forse non si otterranno risultati professionali ma una bella ripulita in modo rapido e semplice la si può dare!

Si tratta di un’applicazione web in cui basta caricare un’immagine (con risoluzione minima 500×500 px), inserire un indirizzo email, cliccare sul pulsante PINK MIRROR, attendere un paio di minuti per ottenere la foto abbellita e ripulita attraverso un vero e proprio makeover.

Funziona tutto in automatico, dunque, e non c’è bisogno di fare nulla se non procedere al download del nuovo ritratto migliorato.

PinkMirror è uno strumento gratuito che non richiede registrazione.

Via | makeuseof

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Una Risposta a “Rimuovere i brufoli da un foto ritratto con PinkMirror”

  1. luca dice:
    Pubblicato giovedì 29 ottobre 2009 alle 19:52

    non funziona, ti aggiunge solamente il link del sito in basso

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.