Dropbox: un eccellente servizio di file hosting


dropbox

Dropbox esce finalmente dalla fase beta chiusa e apre al pubblico.

Si tratta di hard disk virtuale che fornisce 2 giga di spazio web gratuito per immagazzinare i nostri file.

E’ necessario installare un software nel nostro computer e Dropbox creerà all’interno della cartella documenti un’altra cartella chiamata My Dropbox e tutto quello che metteremo al suo interno ce lo troveremo comodamente online.

L’applicazione, infatti, sincronizza il contenuto della cartella con il nostro spazio remoto in Dropbox. Insomma un vero e proprio hard disk virtuale integrato nel nostro computer.

Nulla di più semplice ed immediato. File, documenti, foto, video possono essere caricati con un semplice drag&drop.

Possiamo gestire il servizio tramite un’icona che si va a collocare nella system tray, dalla quale aprire anche la nostra pagina web.

Se non ci troviamo a lavorare dal computer in cui abbiamo installato Dropbox, infatti, possiamo gestire il nostro spazio remoto direttamente dall’interfaccia web.

I contenuti possono essere condivisi o mantenuti privati. Si possono creare cartelle e gestire i file come se fossimo in esplora risorse.

I documenti possono essere editati direttamente nella directory virtuale e Dropbox si occuperà di sincronizzarli online.

L’applicazione fa largo uso di Ajax e funziona alla grande. Una risorsa straordinariamente funzionale: da non perdere.

Disponibile anche per Mac e Linux.

Non credo che servano più, ma ho 10 inviti a disposizione.


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


13 Risposte a “Dropbox: un eccellente servizio di file hosting”

  1. luca m. dice:
    Pubblicato venerdì 12 settembre 2008 alle 08:40

    in ogni caso mi prenoto per un invito… non si sa mai 😛

  2. Massimo dice:
    Pubblicato venerdì 12 settembre 2008 alle 08:44

    Quanto spazio ha?

  3. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 12 settembre 2008 alle 10:11

    2 giga, l’ho scritto nel post

  4. Killeader dice:
    Pubblicato venerdì 12 settembre 2008 alle 15:09

    Ciao a tutti, volevo segnalare un post sullo stesso argomento, nel quale è indicato anche come sfruttare la crittografia di TrueCrypt per lo storing sicuro su DropBox (in realtà dropbox applica già la crittografia ai dati salvati… ma non si sa mai, lol).

    Il post è visibile a questo url:
    http://www.aldolat.it/ambiente-desktop/dropbox-con-linux-e-truecrypt/

  5. aberriolo dice:
    Pubblicato sabato 13 settembre 2008 alle 01:10

    Mhmh interessante. Ma è sicuro? non è che poi magari arriva un mostro cattivo e si intrufola nel mio computer attraverso questa porticina piccina picciò?
    Ho bisogno di rassicurazioni prima di installarlo. Ma mi sembra molto interessante, e ho scoperto il tuo blog, che sembra pure lui molto interessante. :o))
    ciao
    anto(nella)

  6. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 13 settembre 2008 alle 01:15

    Insomma, cosa ti devo dire, se pensi a tutti i nostri dati in mano a Google…

  7. aberriolo dice:
    Pubblicato sabato 13 settembre 2008 alle 01:23

    certamente… so che in molti sanno, come dire.. persino il colore delle mie mutande.. , ma la mia preoccpazione è un’altra, che mi possa entrare un virus o uno spyware da quel buchino lì. Tu, che sembri un uomo saggio (hai gli occhiali) ed esperto (bhe, ne sai parecchio e si vede) che dici?
    ciao e grazie
    anto(nella)

  8. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 13 settembre 2008 alle 01:29

    Io non credo, è presentato da i più importanti siti americani come un ottimo servizio.

    Io l’ho installato, poi vedi un po te. In ogni caso virus e spyware sono fatti per essere debellati.

    Ciao, Alberto

  9. aberriolo dice:
    Pubblicato sabato 13 settembre 2008 alle 01:38

    Grazie. M’è piaciuto questo di “sono fatti per essere debellati” :o))

  10. moai dice:
    Pubblicato sabato 13 settembre 2008 alle 14:40

    Su linux funziona egregiamente. Alleluia!

  11. Tittina93 dice:
    Pubblicato martedì 30 settembre 2008 alle 15:12

    Ciao Maestro Alberto. Volevo farti i complimenti x il blog perchè anche se io ho 15 anni contiene un sacco di programmi e informazioni utilissime x me che amo il pc e in particolare la grafica.
    Ho istallato questo programma e ho notato che occupa un bel po’. Volevo chiederti: ma se metto delle immagini nella cartella Dropbox è come se nel pc non ci fossero e quindi non occupano spazio o il programma serve solo x inserire velocemente immagini su internet?
    Grazie mille! ciao

  12. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 30 settembre 2008 alle 15:41

    Serve solo per fare un backup delle immagini o dei file che ci carichi e per averli disponibili sempre online, ma rimangono nel tuo computer.

    Ciao 🙂

  13. InSync: sincronizzare i nostri documenti con Google Docs in stile DropBox - maestroalberto dice:
    Pubblicato giovedì 1 dicembre 2011 alle 17:50

    […] è uno strumento che ricorda da vicino il più celebre DropBox e che permette di sincronizzare i nostri documenti con Google […]

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.