WebNode: creare ottimi siti web gratis senza conoscere i linguaggi di programmazione

WebNode



WebNode è un nuovo servizio web 2.0 gratuito per creare siti web che potrebbe mettersi in concorrenza con le piattaforme blogging gratuite come Blogger e WordPress.

Attraverso una procedura guidata e un editor intuitivo, senza conoscenze di linguaggi di programmazione, php, html, CMS, è possibile generare in poco tempo un sito completo ed elegante.

I template messi a disposizione sono vari (una quarantina), professionali e molto gradevoli come impatto grafico.

Dal pannello di controllo si può gestire tutto in tempo reale e in modo interattivo: contenuto, widget, forum, statistiche, gallerie di immagini, liste dinamiche, webmail, RSS, sondaggi e tanto altro.

L’editor wysiwyg di testo è molto funzionale, tutto si può spostare con il drag & drop e i cambiamenti possono essere pubblicati al volo.

Si può anche registrare un dominio per evitare il sotto dominio assegnato (il mio di prova per esempio è http://terminal.webnode.com/).

Lo spazio gratuito messo a disposizione è di 100 mb. Disponibile in vari idiomi ma non in Italiano purtroppo.

Davvero un ottimo servizio. Da provare e da usare.

Superconsigliato!

Via | Go2Web20


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


8 Risposte a “WebNode: creare ottimi siti web gratis senza conoscere i linguaggi di programmazione”

  1. Google Mapping Blog dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 11:06

    che tu sappia, si può gestire anche in FTP, con il proprio dominio?

  2. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 14:32

    Non credo, perché non c’è alcun file da caricare tranne le immagini.

  3. zoe dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 18:34

    quindi potrebbe aiutarmi a sistemare il template attuale del mio blog? 🙁

  4. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 18:41

    dovresti crearne uno nuovo con questo servizio, con le conseguenze del caso (perita post, ecc)

  5. zoe dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 18:44

    mmm allora, no, mi sono illusa 🙁

  6. Alberto dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 18:49

    se devi esportare un blog non va bene

  7. zoe dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 18:58

    no no, c’è una parte nel template che non riesco a far tornare e pensavo che poteva essermi d’aiuto il sito 🙂

  8. giuseppe dice:
    Pubblicato venerdì 11 gennaio 2008 alle 22:27

    Sembrerebbe un’iniziativa interessante peccato (non solo per me) che sia soltanto in inglese… sob! noi poveri italotapini 🙂

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.