Non ne poi più dello spirito del Natale? ScroogeYourself!

ScroogeYourself



Per i più buoni l’anno scorso ho presentato ElfYourself, l’applicazione che ti trasforma in un elfo natalizio.

Ora, per i più “cattivi”, la stessa impresa lancia ScroogeYourself con la quale ci si può trasformare in Scrooge, l’usuraio protagonista del racconto di Charles Dickens Canto di Natale (1843).

“Scrooge” nel tempo è diventato antonomasia per indicare una persona antisociale, avara, e lontana dai valori e dallo spirito del Natale.

Basta caricare un’immagine (deve essere jpeg, massimo 2 mb), adattare la faccia e lui crea un viscido Scrooge ballerino sulla musica natalizia di Jingle Bells a vostra immagine e somiglianza.

Questo il mio.


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


2 Risposte a “Non ne poi più dello spirito del Natale? ScroogeYourself!”

  1. Elisa dice:
    Pubblicato domenica 23 dicembre 2007 alle 23:13

    Ciao Alberto, Buon Natale!

    Grazie per i consigli per il Natale, i calendari e tutto il resto. Mi sono laureata il 19 dicembre scorso (finalmente :D, con 2 bimbi e un lavoro [saltuario] è stata dura) e devo ringraziarti per le dritte che mi hanno aiutato a scrivere la tesi (dalle ricerche bibliografiche agli strumenti di web 2.0 per condividere e organizzare informazioni, appuntamenti ecc…).
    Grazie ancora!

    Ciao, Elisa 🙂

  2. Alberto dice:
    Pubblicato domenica 23 dicembre 2007 alle 23:41

    Che bella notizia mi dai! Essere stato in qualche modo utile alla stesura della tua tesi mi riempie di orgoglio.

    🙂

    Felicitazioni!

    Ciao, Alberto

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.