Il calendario compatto 2008 in italiano

calendario_compatto



Il calendario compatto occupa un singolo foglio A4 per un intero anno, lasciando ampio spazio sulla destra per eventuali note. Ogni settimana è presentata su una singola linea, con il fine settimana differenziato.

I giorni sono tutti raggruppati insieme, sono usati come unità di misura ed è facile segnare gli eventi ricorrenti. E’ possibile anche stampare una porzione ridotta del calendario.

Il Calendario Compatto originale è un’invenzione di David Seah, designer di Boston.

Per chi ha bisogno di organizzare il proprio tempo su un foglio da appendere o a portata di mano.

Disponibile in PDF ed Excel.


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


3 Risposte a “Il calendario compatto 2008 in italiano”

  1. Calendario compatto 2008 in italiano | Maestro Alberto dice:
    Pubblicato sabato 22 dicembre 2007 alle 16:33

    […] | maestroalberto | web 2.0 scuola nuove tecnologie Tags: calendari, carta, gratisCondividi Vedi anche:Calendario di carta dodecaedricoIl calendario […]

  2. sospersonalshopper dice:
    Pubblicato giovedì 24 gennaio 2008 alle 15:02

    Il calendario compatto è ottimo per pianificare lavoro, tempo-libero e sogni…
    Noi di sospersonalshopper lo consigliamo, sopratutto per esperienza personale.

  3. Alexander - Strategievincenti.net dice:
    Pubblicato lunedì 22 settembre 2008 alle 14:47

    Ciao Alberto,

    brevemente per informare te e i tuoi lettori che ho preparato il Calendario compatto 2009 in diversi fromati:

    – XLS per Excel
    – PDF
    – ODS per OpenOffice (freeware !)
    – Google Docs (accessibile pubblicamente da ovunque tu abbia una connessione a Internet)

    Inoltre sul mio blog puoi trovare un video e dettagliate istruzioni su come utilizzare il calendario compatto sia in formato cartaceo, che in formato digitale.

    ciao
    alexander

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.