myVidoop: dimentica password e username, accedi a tutti i siti con un solo click

myVidoop



myVidoop è un strumento per gestire la propria identità digitale in rete che permette di registrarsi in una qualsiasi pagina senza più riempire i noiosi campi con i vari username, password, indirizzi di posta elettronica.

Tutto ciò con un singolo click!

Il sistema si basa su una solida barriera di sicurezza, simile a quella di altri servizi analoghi come OpenID. Addirittura myVidoop lo sostituisce e lo integra in quanto tramite esso si può accedere anche ai siti abilitati da OpenID.

Un aspetto curioso, ma anche molto efficace, è la possibilità di autenticarsi in modo visuale attraverso un griglia di immagini delle quali è necessario ricordarne solamente una sequenza di tre categorie (vedi sopra).

myVidoop al primo approccio non è semplicissimo da capire. Aiutano i video tutorial cui si può accedere dalla homepage (qui il loro canale su YouTube)

myVidoop fornisce tutti gli strumenti per accedere con un unico login a qualsiasi servizio, un sistema di monitoraggio e di notifica e un comodissimo plugin per Internet Explorer e Firefox.

myVidoop



Tramite esso possiamo tranquillamente dimenticarci delle nostre password poiché saranno gestite direttamente dal sistema.

myVidoop



Il modo migliore per comprenderne il funzionamento è cominciare ad usarlo.

Un’ottima proposta, altamente professionale, di spessore e decisamente molto utile.

Sembra addirittura che per promuovere il servizio myVidoop abbia intenzione di pagare i siti partner che si assoceranno alla loro proposta.

Via | TechCrunch


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


2 Risposte a “myVidoop: dimentica password e username, accedi a tutti i siti con un solo click”

  1. Napolux dice:
    Pubblicato sabato 15 dicembre 2007 alle 11:47

    IO di sti cosi non mi fido per niente

  2. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 15 dicembre 2007 alle 11:50

    Allora chiudiamo con il web e andiamo tutti a casina….

    Si tratta di un server OpenID, mi pare che questo sia una garanzia.

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.