DivShare in vendita, brutta notizia per gli utenti

DivShare



Leggo su TechCrunch che il servizio di file hosting DivShare è in vendita e ciò è stato comunicato in modo alquanto assurdo inserendo il messaggio in un forum.

Alcune considerazioni. Cosa ne sarà dei file degli utenti (me compreso) caricati in remoto? Ammesso che trovino un acquirente, saranno cancellati gli accounts e i dati esistenti?

Lo stesso pericolo è sempre in agguato per tutti i servizi di file sharing e file hosting online, anche per quelli più famosi, Flickr e YouTube inclusi.

DivShare ha 200.000 utenti registrati e milioni di accessi mensili. Moltissimi blogger usano il servizio come uploader per il proprio sito web.

Chi ha caricato dati importanti, se ha un minimo di buon senso, sicuramente avrà un backup sul proprio computer (se non lo ha fatto si precipiti).

Il problema serio rimane per i siti web e i blog che usano DivShare per inserire contenuti nelle proprie pagine (soprattutto immagini) tramite codice embed e per chi lo usa come mirror per rendere file disponibili al download.

Io, puntando molto in un servizio che mi sembrava e che continua ad essere ottimo, purtroppo rientro in tutte e due le casistiche. Ho caricato ad oggi 486 file in 217.58 mb. La stragrande maggioranza sono immagini che uso per i post di questo blog.

Se DivShare dovesse chiudere o per qualche motivo gli account e i file saranno cancellati, i miei blog diventeranno all’improvviso una specie di colabrodo…

Il fatto di essere in buona compagnia certo non mi solleva e spero che gli eventi prendano una piega positiva. Per ora nel blog ufficiale non ci sono informazioni a riguardo

C’è comunque davvero molto su cui riflettere.


Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


9 Risposte a “DivShare in vendita, brutta notizia per gli utenti”

  1. Ispirato dice:
    Pubblicato sabato 24 novembre 2007 alle 02:21

    Anche io uso molto divshare, principalmente per caricare file che poi metto a disposizione dei miei lettori.
    Certo che comunicare in questa maniera la propria intenzione di vendere, soprattutto senza rendere partecipi gli utenti, non è un buon modo di gestire la cosa…

  2. Alberto dice:
    Pubblicato sabato 24 novembre 2007 alle 10:43

    Concordo pienamente

  3. m1979 dice:
    Pubblicato sabato 24 novembre 2007 alle 12:08

    Che brutta notizia!! Anche io uso divshare… veramente un ottimo servizio per caricare immagini, ma anche altri file (noi di blogger non abbiamo la possibilità di caricare altri file, quindi ci dobbiamo per forza appoggiare a siti terzi!!)

    Io spero solo che la nuova proprietà continui a portare avanti e a sviluppare l’ottimo progetto!!

  4. Davide Riboli dice:
    Pubblicato sabato 24 novembre 2007 alle 13:09

    Sono nella tua stessa identica situazione.

    E anche io confido che la proprietà a venire non cambi rotta in maniera radicale.

    Intanto comincio il back-up e grazie x l’informazione!

  5. stormy dice:
    Pubblicato martedì 1 gennaio 2008 alle 20:21

    Perfetto…
    Ottima sorpresa di inizio anno, mi ritrovo cancellati tutti i files che avevo su divshare, sebbene esista ancora il mio account.
    Spero vivamente si tratti di una inaccessibilità temporanea.
    Ho già gli zebedei che mi frullano a 1000!
    Ma io dico potevano almeno avvisare

  6. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 1 gennaio 2008 alle 22:13

    Non è detta l’ultima, vediamo.

    Intanto io mi sto spostando su altri servizi.

  7. stormy dice:
    Pubblicato martedì 1 gennaio 2008 alle 23:44

    Per fortuna era un falso allarme, ma la cosa non mi piace per nulla.
    come ti sposti su altri servizi?
    Se sposti tutte le immagini poi non devi modificare le url nei post?
    Oppure esiste la possibilità di un trasferimento in blocco e di un redirect in automatico che eviti cosi di cambiare ogni indirizzo a mano?

  8. Alberto dice:
    Pubblicato martedì 1 gennaio 2008 alle 23:49

    Ciò che è fatto ormai e fatto, impossibile cambiare il codice di tutte le immagini.

    Mi sono spostato su Flickr, una garanzia.

  9. DivShare si rilancia: migliora il servizio e mette un limite allo storage e alla banda | maestroalberto dice:
    Pubblicato venerdì 18 gennaio 2008 alle 21:23

    […] settimane fa sembrava che DivShare fosse in vendita (vedi post) per problemi […]

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.