Share Icon: un’icona per tutte

shareicon

“Una sola icona per rappresentare l’atto generico di condividere una pagina web”, questo è l’obiettivo del progetto Share Icon. Ciò significa disfarsi della moltitudine di icone dei servizi di social sharing e bookmarking per usarne una sola che li rappresenta tutti.

Il numero di questi servizi è sempre più ingombrante (del.icio.us, digg, Furl, Newsvine, Reddit, ecc.) ed è ormai necessario e logico astrarre tutti questi links sotto un’unica icona per evitare il sovraccarico, anche perché sono francamente inutili e contribuiscono a generare links gratuiti sempre ai soliti servizi.

Io ho cominciato ad usarla (come potete vedere in fondo al post) anche per migliorare la leggibilità e l’usabilità del blog. Ho usato un comodo plugin per WordPress, pur mancando dei servizi italiani come OKNOtizie o Segnalo (e Bloglines, il mio lettore RSS preferito).

Gli spagnoli hanno già provveduto in tal senso con un plugin per i servizi di quel paese, attendo un bravo programmatore che fornisca anche una versione italiana (ho provato a lanciare quest’imput…)).

Cosa vi sembra dell’idea? Spero che molti inizino a condividerla e se la pensate come me contribuite a diffondere il messaggio.

icone

Sopra le 3 icone del progetto. Le notizie sull’iniziativa possono essere condivise su del.icio.us attraverso la tag “share-icon”, allo stesso modo si possono aggiungere su Flickr le immagini per proporre una propria idea concettuale dell’icona. A me personalmente già piace quella attualmente in uso.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


4 Risposte a “Share Icon: un’icona per tutte”

  1. Tom dice:
    Pubblicato venerdì 5 gennaio 2007 alle 12:40

    Vorrei segnalarti che le 3 icone che mostri non sono quelle del progetto come hai scritto, ma semplicemente la share-icon affiancata dall’icona del Feed RSS e dall’icona OPML 😉

  2. Alberto Piccini dice:
    Pubblicato venerdì 5 gennaio 2007 alle 12:47

    Grazie per la precisazione.

  3. Google Coop Mania dice:
    Pubblicato martedì 9 gennaio 2007 alle 16:36

    ma è solo per wordpress?

  4. Alberto Piccini dice:
    Pubblicato martedì 9 gennaio 2007 alle 16:41

    I progetto è aperto a tutti, ma io conosco soltanto il modo di integrarlo in WorPress tramite plugin.

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.