Plagio: strumento per controllare chi copia

Ho scoperto questo strumento che è in grado di controllare possibili casi di plagio, ossia l’uso indebito di testi di terze persone.

In passato sono stato vittima di un caso che ha avuto una certa eco e quindi la problematica mi sta a cuore, al punto da avergli dedicato anche un post.

Un’associazione spagnola ha messo a punto uno strumento nel quale si può verificare il plagio semplicemente incollando il testo sospetto.

L’efficacia dell’applicazione, ancora in fase sperimentale, è tutta da stabilire (anche perché penso sia studiata per la lingua spagnola), tuttavia devo dire che nel mio caso ha scovato il link sospetto.

L’idea è buona e mira a generare una futura versione pubblica da distribuire gratuitamente a istituzioni educative allo scopo di salvaguardare il patrimonio originale di studenti, scrittori, giornalisti e professionisti della scrittura.

Update 12-12-06: post citato sulla podcast rasseegna stampa Web Docet.

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Una Risposta a “Plagio: strumento per controllare chi copia”

  1. DanieleMD dice:
    Pubblicato martedì 8 gennaio 2008 alle 13:19

    Ho aderito anche io! Ho messo il banner nella sidebar. COme mi stano facendo inca@@are i copiatori della domenica!!!
    CIao
    Daniele

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.