Odio questo video

Devo ammettere che la canzoncina, gran successo di vendite in Gran Bretagna, seppur leggera, non è male, ma ogni volta che vedo questo vdeo (Smile di Lilly Allen) mi vengono i brividi.

La “stronzetta” infatti paga due balordi per distruggere per vendetta la collezione dei dischi in vinile del fidanzato dj. C’è una scena in particolare che mi fa prendere un colpo, quella in cui con un coltello rigano la superfice dei dischi.

Se penso alla mia cara, storica, preziosissima, collezione dei centinaia di albums e e di singoli che custodisco gelosamente e dei quali conosco ogni solco e perfino l’esatto punto in chi la puntina del giradischi saltava, ogni volta che la vedo mi viene voglia di strozzarla…

Sono orgoglioso di essere nato e cresciuto nella generazione del vinile, di aver vissuto e di vivere l’era del cd come una necessaria parentesi e di essermi adattato come una zecca a quella della musica digitale. Sto forse diventando vecchio?

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.