Le widgets trasformeranno i blogs in homepages personalizzate?

WidgetsLive, l’evento conferenza da “tutto esaurito” svoltosi ieri a San Francisco e, soprattutto questo interessante post di Micro Persuasion, mi spingono ad alcune brevi considerazioni personali sulle widgets:

  • questi strumenti stanno diventando sempre più sofisticati
  • sono facili da usare e non richiedono la conoscenza approfondita del codice (basta un copia incolla) e si utilizzano come i plugins e le estensioni (addirittura più facilmente)
  • ci sono sempre più servizi, anche prestigiosi, che le propongono al pubblico
  • i bloggers vi possono facilmente gestire contenuti propri e quelli altrui
  • i bloggers possono offrire widgets come lettori di notizie (vedi la mia sidebar per capire)
  • tramite widget si può integrare una quantità infinita di servizi. chats, motori di ricerca personalizzati, sondaggi…
  • i template delle piattaforme blog sono sempre più widgets ready

Per questi e per molti altri motivi c’è da aspettarsi una ancor più massiccia diffusione di questa specie di “pezzi di codice” capaci di generare contenuti web.

Alcuni servizi widgets tra i più diffusi:

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


3 Risposte a “Le widgets trasformeranno i blogs in homepages personalizzate?”

  1. Andrea Martines dice:
    Pubblicato mercoledì 8 novembre 2006 alle 08:45

    Secondo me l’analisi di Rubel, su cui basi la tua opinione, parte da assunti corretti per giungere a conclusioni radicalmente errate.
    Certamente esisterà la possibilità tecnica di trasformare ogni blog personale in una sorta di start page. Ma attenzione: questa futura widgetizzazione diffusa che impatto avrà sulla semplice fruizione dei contenuti? Non diventerà estremamente più veloce leggere i contenuti su di un aggregatore scelto, che navigare questa foresta di blog appesantiti da ogni sorta di ciarpame?

    La widgetizzazione dei blog non farà altro che trasformare progressivamente gli aggregatori in vere piattaforme di blog completamente personalizzabili. Come vedi, la previsione è rovesciata: i blog sono centrati sul contenuto, se tradiscono questa missione ne usciranno fuori con le ossa rotte.

  2. Alberto Piccini dice:
    Pubblicato mercoledì 8 novembre 2006 alle 18:14

    Sono d’accordissimo sul fatto che un buon blog debba essere centrato sui contenuti, se non si hanno idee meglio non scrivere.
    Tuttavia è altrettanto vero che certe dinamiche sono irrefrenabili, soprattutto quelle che agevolano il lavoro degli utenti e lo rendono meno faticoso.
    Non è un caso che negli ultimi anni siamo passati dai siti web statici (costruiti con Frontpage, p.e.) ai siti dinamici ossia i blogs, molto più facili da costruire. Forse anche l’uso delle widgets, se trova una misura giusta e corretta di utilizzo, può spingere verso una direzione nuova. Aspettiamo e vedremo.

  3. I migliori widget per il tuo blog | Geektwice - Tutto sull'informatica dice:
    Pubblicato martedì 23 novembre 2010 alle 23:20

    […] servizi, via MaestroAlberto, che ricorda come di fatto i widget possono trasformare anche i blog anonimi in home page molto […]

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.