Inquietante pittogramma dell’AIDS

aids

Inquietante…

Via Vecindad Grafica

Links:
Youthaids
Youthaids-aldo

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


2 Risposte a “Inquietante pittogramma dell’AIDS”

  1. orientalia4all.net dice:
    Pubblicato lunedì 6 novembre 2006 alle 11:23

    Alberto, finalmente un tuo post meno tecnico!

    Però mi sembra che questo pittogramma sia come la pubblicità che anni fa facevano negli USa sulle malattie veneree: non fate l’amore se non dopo sposati, così non vi prenderete malattie veneree. A parte che uno se le può prendere uguale, non sono le quantità o qualità di posizioni amorose che lo fanno diffondere, e neanche strettamente parlando la promiscuità: basta un rapporto libero con una persona infetta. Quindi, perché questo pittogramma fuorviante? Cui prodest?

  2. Alberto Piccini dice:
    Pubblicato lunedì 6 novembre 2006 alle 15:13

    E’ vero, infatti non a caso l’ho accompagnato con l’aggettivo “inquietante”, proprio per sottolineare i motivi che dici tu.
    Mi fa piacere che qualcuno abbia capito.
    Il manifesto è appeso ai muri di non ricordo quale Paese.
    Penso, tuttavia, sia utile parlarne in un momento in cui i media troppo spesso dimenticano che la SIDA sia ancora un problema reale.

    Mi tattengo nello scrivere post meno tecnici (più personali, se preferisci), perchè spesso mi accade di rimare incompreso nella vita di tutti i giorni, figuriamoci in una piazza virtuale come questa!

    Grazie Enrica per le tue acute cosiderazioni.

    Ciao 🙂

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.