Plinkme: la lezione di YouTube applicata alle foto

plinkme

Plinkme offre la possibilità a webmasters e bloggers di condividere foto e di inserirle in pagine web senza scaricarle, ma attraverso il copia incolla di una script, proprio come si fa con i video di YouTube per esempio.

Le foto ospitate con la procedura descritta, mostrano links di ritorno (alla foto e alla galleria) e in questo modo il fotografo può monitorarne l’uso che se ne fa in internet. Un’idea intelligente.

Il servizio necessita ancora di miglioramenti e di supporto alle piattaforme blogging. Ho provato infatti ad inserire il codice di una foto in questo post, ma non ha funzionato…

Post correlati

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Una Risposta a “Plinkme: la lezione di YouTube applicata alle foto”

  1. Alberto dice:
    Pubblicato mercoledì 11 ottobre 2006 alle 22:10

    un ottima piattaforma anche se nemmeno sul mio sito ha funzionato… credo sia la componente flash in java a non farlo funzionare…

Lascia un commento




Il tuo commento:




Seguimi su Pinterest

albertopiccini.it

Se stai cercando notizie e contenuti sul mondo della Scuola Primaria, clicca sul banner sopra.